Home / Progetti di ricerca

Progetti di ricerca

Consapevoli che il buon vino si faccia soprattutto nei campi, il Consorzio Produttori Vini dedica una grandissima attenzione ai propri vigneti con Progetti di ricerca scientifica e l’assidua presenza di un agronomo in Cantina. Inoltre, la particolare attenzione e collaborazione con gli Enti di Ricerca si concretizza anche nella:

conduzione di un campo sperimentale per il recupero dei cloni ottimali:

  • Progetto “Innovazione nella tecnica enologica, caratterizzazione e miglioramento sanitario del vitigno Primitivo per la valorizzazione delle produzioni enologiche tipiche nella provincia di Taranto”, in collaborazione con il C.R.S.A. Basile Caramia di Locorotondo; periodo 2003/2008.

sperimentazione di tecniche innovative  di vinificazione, nel continuo miglioramento della salubrità delle uve e della sicurezza alimentare dei vini:

  • Progetto “SIVINA-Garanzia sulla Sicurezza dei Vini di Alta Qualità del sud d’Italia”, in collaborazione con il Ministero dell’Università e della Ricerca; periodo 2004/2008. I partner del progetto provengono sia dal mondo scientifico (Università, ISPA-CNR) sia dal mondo imprenditoriale (Consorzio Produttori Vini e Mosti Rossi, Azienda Vinicola Càntele), con il coordinamento di Agriplan Srl. L’obiettivo finale del progetto è quello di ridurre il rischio micotossicologico da ocratossina A (OTA) nella filiera viti-vinicola in modo da contribuire all'obiettivo generale di miglioramento della qualità e sicurezza alimentare intervenendo sia nella fase di campo che in cantina.

Vedi: Un progetto di ricerca sul Primitivo